Brokers per l'Italia - futures io
futures io



Brokers per l'Italia


Discussion in Italian Traders

Updated
      Top Posters
    1. looks_one cheto with 5 posts (0 thanks)
    2. looks_two Ziltoid with 4 posts (0 thanks)
    3. looks_3 Albnd with 3 posts (3 thanks)
    4. looks_4 tiaulu with 3 posts (0 thanks)
    1. trending_up 17,315 views
    2. thumb_up 4 thanks given
    3. group 17 followers
    1. forum 30 posts
    2. attach_file 0 attachments




Welcome to futures io: the largest futures trading community on the planet, with well over 125,000 members
  • Genuine reviews from real traders, not fake reviews from stealth vendors
  • Quality education from leading professional traders
  • We are a friendly, helpful, and positive community
  • We do not tolerate rude behavior, trolling, or vendors advertising in posts
  • We are here to help, just let us know what you need
You'll need to register in order to view the content of the threads and start contributing to our community.  It's free and simple.

-- Big Mike, Site Administrator

(If you already have an account, login at the top of the page)

 
Search this Thread
 

Brokers per l'Italia

(login for full post details)
  #1 (permalink)
 cheto 
Milan + Italy
 
Experience: Intermediate
Platform: Multicharts
Trading: Stocks
 
Posts: 10 since Aug 2012
Thanks: 0 given, 0 received

Ciao a tutti,
ho tanti dubbi a proposito della possibilità di utilizzare dei broker stranieri in Italia.
Per semplicità, attualmente mi appoggio infatti a Fineco ed ho da poco aperto un conto con IWBank perchè è l'unico data feed italiano che alimenta Multicharts (la piattaforma che da poco utilizzo), ma credo (e spero) che esistano dei broker che applicano commissioni più vantaggiose.
Al momento sto operando su azioni europee per motivi commissionali, ma se ci fossero dei broker stranieri che applicano buone commissioni sull'azionariato USA, ne sarei lieto.
Inoltre non trado sui futures perchè, se non ho capito male, necessitano di importi consistenti.
Anche per i futures, se qualcuno potesse suggerirmi qualcosa per diminuire il denaro impegnato e un broker affidabile che applichi commissioni vantaggiose, ne sarei molto grato.
Grazie a tutti per l'attenzione e mi auguro i suggerimenti

Started this thread Reply With Quote

Journal Challenge April 2021 results (now extended!):
Competing for $1800 in prizes from Jigsaw
looks_oneMaking a Living with the Microsby sstheo
(254 thanks from 25 posts)
looks_twoSalao's Journalby Salao
(60 thanks from 12 posts)
looks_3Deetee’s DAX Trading Journal (time based)by Deetee
(48 thanks from 18 posts)
looks_4Learning to Profit - A journey in algorithms and optionsby Syntax
(37 thanks from 15 posts)
looks_5Maybe a little bit different journalby Malykubo
(17 thanks from 16 posts)
 
Best Threads (Most Thanked)
in the last 7 days on futures io
The Crude Dude Oil Trading System
83 thanks
Big Mike in Ecuador
76 thanks
Help improve the FIO community
41 thanks
The New Micro Contract - MICRO BITCOIN coming May 2021
29 thanks
futures io site changelog and issues/problem reporting
21 thanks
 
(login for full post details)
  #2 (permalink)
 Fadi 
Luxembourg
 
Experience: Advanced
Platform: NinjaTrader
Broker: IB / Kinetick
Trading: ES, CL
 
Fadi's Avatar
 
Posts: 489 since Apr 2012
Thanks: 666 given, 646 received

Ciao Cheto
Ti suggerisco di provare Interactive Brokers.
Io sono con loro da anni, abito e lavoro in Lussemburgo, e mi da la possibilità di andare su quasi tutte le borse del mondo e al prezzo più vantaggioso che ho mai visto.

Sono molto più attivo sulla borsa americana, ma anche quelle francesi, belghe, tedesche e svizzere.

Successful people will do what unsuccessful people won't or can't do!
Follow me on Twitter Reply With Quote
The following user says Thank You to Fadi for this post:
 
(login for full post details)
  #3 (permalink)
 cheto 
Milan + Italy
 
Experience: Intermediate
Platform: Multicharts
Trading: Stocks
 
Posts: 10 since Aug 2012
Thanks: 0 given, 0 received


Grazie per il consiglio, ma sai come funzionerebbe la dichiarazione dei redditi? in Italia si può scegliere tra il regime amministrato (dal broker) o autonomo (o qualcosa del genere) e in quest'ultimo caso occorre tenere conto delle perdite e dei profitti nella dichiarazione, immagino con l'ausilio di un commercialista..

Started this thread Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #4 (permalink)
 Fadi 
Luxembourg
 
Experience: Advanced
Platform: NinjaTrader
Broker: IB / Kinetick
Trading: ES, CL
 
Fadi's Avatar
 
Posts: 489 since Apr 2012
Thanks: 666 given, 646 received

Non conosco particolarmente il sistema italiano, ma il broker ti manda a fine anno tutti gli estratti di conto e documenti ufficiali che servono per le dichiarazioni nel tuo paese di residenza.
La cosa migliore da fare è contattarli, hanno vari uffici in europa.

Successful people will do what unsuccessful people won't or can't do!
Follow me on Twitter Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #5 (permalink)
pfranz
Valletta, Malta
 
 
Posts: 26 since Aug 2012
Thanks: 1 given, 16 received

Anche io sono attualmente con Interactive Brokers e ho prezzi nettamente inferiori ai broker italiani (es. future FTSEMIB 1,87 euro contro i 10 di IWBank,senza quantità minime), non ho particolari problemi.
Come hai detto l'unico problema - supponendo la residenza in Italia - è farsi la dichiarazione del quadro RW dove in sostanza devi dire quanto hai guadagnato e pagarci il 20%. Se hai perso, puoi portare le perdite in detrazione per 4 anni.Cioè quello che di solito fa la banca.
Non è necessario avere notevoli capitali per i futures,dipende dalla tecnica che usi,comunque se - come mi sembra - non sei molto esperto, è meglio usare abbondante liquidità. Tieni però presente che il nominale di un MiniFIB è ora poco più di 15000 euro,e per le valute il CME ha i contratti "micro".
Se sei in grado di farti la dichiarazione consiglio vivamente un broker straniero,se devi pagare un commercialista e non hai grossi capitali, sta attento a non mangiarti i guadagni.

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #6 (permalink)
liciobruno
Rome - Italy
 
 
Posts: 9 since Dec 2012
Thanks: 6 given, 3 received

Puoi dare un'occhiata al broker mbtrading, che ho trovato cercandone uno per sostituire Thinkorswim.
Non l'ho provato, ma sulla carta ha buone commissioni, simili a Interactive Broker, e rispetto ad esso richiede un minimo decisamente inferiore per cominciare ad operare.

Se trovi altre informazioni su di esso, fammi sapere.

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #7 (permalink)
Albnd
Rome, Italy
 
 
Posts: 62 since Feb 2012
Thanks: 27 given, 28 received


cheto View Post
Grazie per il consiglio, ma sai come funzionerebbe la dichiarazione dei redditi? in Italia si può scegliere tra il regime amministrato (dal broker) o autonomo (o qualcosa del genere) e in quest'ultimo caso occorre tenere conto delle perdite e dei profitti nella dichiarazione, immagino con l'ausilio di un commercialista..

Ciao, non so se nel frattempo hai ottenuto le informazioni che cercavi, ma ti confermo - come gli altri - che IB è un'ottima scelta per i mercati USA.
Per la dichiarazione, io sono uno dei pochissimi connazionali che, pur operando con broker esteri, fa la dichiarazione da solo, in totale autonomia (nella mia esperienza, i commercialisti spesso ci capiscono poco o nulla). Non ho mai avuto problemi con il fisco, ma ti confermo che a livello contabile è una rogna infinita.
Auguri.

Reply With Quote
The following user says Thank You to Albnd for this post:
 
(login for full post details)
  #8 (permalink)
acacenci
Rome, Italy
 
 
Posts: 5 since Oct 2013
Thanks: 5 given, 1 received

"...rogna infinita": che ne dici di fare consulenze a pagamento? C'è qualche sito o consiglio che potresti darmi riguardo a una dichiarazione "fai-da-te"? Dovrò fare la stessa cosa tra pochi mesi.

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #9 (permalink)
 GFIs1 
Legendary Market Wizard
Switzerland
 
Experience: Intermediate
Platform: Investor/RT
Broker: IB / DTN
Trading: Futures
 
Posts: 5,414 since Feb 2012
Thanks: 5,306 given, 11,315 received


acacenci View Post
"...rogna infinita": che ne dici di fare consulenze a pagamento?

hmmm - perché non consultare gli esperti? Come Berlusconi - che ha tempo oggi

Follow me on Twitter Visit my futures io Trade Journal Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #10 (permalink)
Albnd
Rome, Italy
 
 
Posts: 62 since Feb 2012
Thanks: 27 given, 28 received



acacenci View Post
"...rogna infinita": che ne dici di fare consulenze a pagamento? C'è qualche sito o consiglio che potresti darmi riguardo a una dichiarazione "fai-da-te"? Dovrò fare la stessa cosa tra pochi mesi.

Ciao. Non mi sembra corretto postare qui alcune informazioni. Scrivimi in privato e possiamo parlarne.

Reply With Quote
The following user says Thank You to Albnd for this post:
 
(login for full post details)
  #11 (permalink)
Albnd
Rome, Italy
 
 
Posts: 62 since Feb 2012
Thanks: 27 given, 28 received


GFIs1 View Post
hmmm - perché non consultare gli esperti? Come Berlusconi - che ha tempo oggi

Dubito sinceramente che Berlusconi sia tra gli "esperti". O magari volevi fare solo una battuta?

Reply With Quote
The following user says Thank You to Albnd for this post:
 
(login for full post details)
  #12 (permalink)
Ziltoid
Turin, Italy
 
 
Posts: 23 since Nov 2013
Thanks: 6 given, 2 received

Poco tempo fa ho visto un webinar e ho scoperto che la t3open di webank si può interfacciare con multicharts!

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #13 (permalink)
 cheto 
Milan + Italy
 
Experience: Intermediate
Platform: Multicharts
Trading: Stocks
 
Posts: 10 since Aug 2012
Thanks: 0 given, 0 received

Ti ringrazio per il suggerimento anche se a dire il vero nel frattempo ho già provato la T3 open e se non è cambiato niente da qualche mese a questa parte, la configurazione è un pò difficoltosa e soprattutto i dati non sono il massimo della precisione.
Alla fine ho deciso di tradare solo futures e ho aperto un conto con Mirus per ricevere il flusso dati di Zen Fire (ottimo).
Purtroppo adesso Zen Fire ha i noti problemi di mancato accordo con Rithmic e con Mirus sono fermo.
Adesso sto valutando il da farsi, magari aprendo un conto con AMP ammesso che si possa alkimentare Multicharts con Rithmic (e non con CQG) di cui non sono completamente soddisfatto).
Dovrebbe essere ottimo anche IQFeed, ma i costi sono più elevati...

Started this thread Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #14 (permalink)
Ziltoid
Turin, Italy
 
 
Posts: 23 since Nov 2013
Thanks: 6 given, 2 received


cheto View Post
Ti ringrazio per il suggerimento anche se a dire il vero nel frattempo ho già provato la T3 open e se non è cambiato niente da qualche mese a questa parte, la configurazione è un pò difficoltosa e soprattutto i dati non sono il massimo della precisione.
Alla fine ho deciso di tradare solo futures e ho aperto un conto con Mirus per ricevere il flusso dati di Zen Fire (ottimo).
Purtroppo adesso Zen Fire ha i noti problemi di mancato accordo con Rithmic e con Mirus sono fermo.
Adesso sto valutando il da farsi, magari aprendo un conto con AMP ammesso che si possa alkimentare Multicharts con Rithmic (e non con CQG) di cui non sono completamente soddisfatto).
Dovrebbe essere ottimo anche IQFeed, ma i costi sono più elevati...

Sì..avevo scaricato dei corsi fatti da webank sulla t3open+multicharts, ma mai provato in prima persona. Sì i dati t3 non sono il massimo da quello che so...

Una cosa, ma AMP e CQG non sono la stessa cosa? Non ho mai capito bene la differenza...

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #15 (permalink)
 cheto 
Milan + Italy
 
Experience: Intermediate
Platform: Multicharts
Trading: Stocks
 
Posts: 10 since Aug 2012
Thanks: 0 given, 0 received

Non vorrei sbagliare, ma CQG è un fornitore di dati come per intenderci Zen Fire, mentre AMP è un broker come ad esempio Mirus.
Quindi CQG, sempre se non sbaglio, può essere adottato da altri broker oltre AMP.
Tra l'altro, proprio oggi ho aggiornato Multicharts e con l'ultima versione sembra funzionare tutto bene (eccetto il Laguerre Filter che mi da un errore stranamente solo con CQG...).
Se risolvo questo problema con il filtro Laguerre per me importantissimo (adesso scrivo al servizio clienti MC), probabilmente mi butto su AMP.

Started this thread Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #16 (permalink)
Ziltoid
Turin, Italy
 
 
Posts: 23 since Nov 2013
Thanks: 6 given, 2 received


cheto View Post
Non vorrei sbagliare, ma CQG è un fornitore di dati come per intenderci Zen Fire, mentre AMP è un broker come ad esempio Mirus.
Quindi CQG, sempre se non sbaglio, può essere adottato da altri broker oltre AMP.
Tra l'altro, proprio oggi ho aggiornato Multicharts e con l'ultima versione sembra funzionare tutto bene (eccetto il Laguerre Filter che mi da un errore stranamente solo con CQG...).
Se risolvo questo problema con il filtro Laguerre per me importantissimo (adesso scrivo al servizio clienti MC), probabilmente mi butto su AMP.

Capito, io purtroppo ho potuto testare solo 1 mese multicharts e sto provando ninjatrader, sono delle piattaforme veramente potenti, ma che si possono sfruttare sopratutto con delle basi di programmazioni, che purtroppo non ho...

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #17 (permalink)
 cheto 
Milan + Italy
 
Experience: Intermediate
Platform: Multicharts
Trading: Stocks
 
Posts: 10 since Aug 2012
Thanks: 0 given, 0 received

Veramente neanch'io so programmare, però la qualità dei dati e la varietà degli indicatori sono sufficienti per la scelta che ho fatto.

Started this thread Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #18 (permalink)
Ziltoid
Turin, Italy
 
 
Posts: 23 since Nov 2013
Thanks: 6 given, 2 received


cheto View Post
Veramente neanch'io so programmare, però la qualità dei dati e la varietà degli indicatori sono sufficienti per la scelta che ho fatto.

sì questo é vero

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #19 (permalink)
fdpv
Veneto
 
 
Posts: 3 since Apr 2014
Thanks: 0 given, 0 received

Ciao a tutti, ho intenzione di aprire un conto reale sui futures utilizzando la ninjatrader, e sono un po indeciso sulla scelta del broker.

Interactive Brokers offre sicuramente il miglior piano commissionale ($4,00 su mini dow e mini nasdaq x esempio), ma per aprire un conto è necessario versare un capitale iniziale di$10000 ($3000 se hai meno di 26 anni, e per fortuna rientro in questo caso) e soprattutto i margini sono molto elevati ($1800 x mini dow e nasdaq).

Tra gli altri brokers, ho trovato valido AMP ($4.04 di commiss su quegli indici, margini bassi, circa $500, ma costi di prelievo e conversione in $ per poter operare di $30,00)

Quindi mi domando, la scelta ricadrebbe su IB, ma ipotizzando di versare all'inizio $4000, quali sarebbero i miei rischi operando con dei margini intraday cosi elevati?

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #20 (permalink)
 GFIs1 
Legendary Market Wizard
Switzerland
 
Experience: Intermediate
Platform: Investor/RT
Broker: IB / DTN
Trading: Futures
 
Posts: 5,414 since Feb 2012
Thanks: 5,306 given, 11,315 received


fdpv View Post
..

Interactive Brokers offre sicuramente il miglior piano commissionale ($4,00 su mini dow e mini nasdaq x esempio), ma per aprire un conto è necessario versare un capitale iniziale di$10000 ($3000 se hai meno di 26 anni, e per fortuna rientro in questo caso) e soprattutto i margini sono molto elevati ($1800 x mini dow e nasdaq).
...

Quindi mi domando, la scelta ricadrebbe su IB, ma ipotizzando di versare all'inizio $4000, quali sarebbero i miei rischi operando con dei margini intraday cosi elevati?

Ciao @fdpv
I will write it here in english because of the terms:
Checked with IB:
the margins intraday are 2'031 for YN
and 2'703 for ES as for today... means you have to close the position 21:45 latest.
You can check it on their margin page.
If you only are riding one future at the time it would be best to start with ~4000.
I did not hear of the practice to put 10'000 for starting as on IB you can trade FOREX or
stocks too. I know of friends who started with much less...
First you need to do all the paperwork and THEN you have to fund your account.

GFIs1

Follow me on Twitter Visit my futures io Trade Journal Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #21 (permalink)
 turbomen 
Ferrara, Italia
 
Experience: Beginner
Platform: NinjaTrader
Trading: Futures
 
Posts: 1 since Feb 2013
Thanks: 1 given, 0 received

Salve qualcuno potrebbe consigliarmi un broker per ninja affidabile e con assistenza in italiano

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #22 (permalink)
fdpv
Veneto
 
 
Posts: 3 since Apr 2014
Thanks: 0 given, 0 received

Ciao turbomen, io non saprei consigliarti visto che sono ancora in procinto di aprire un conto, ma vorrei che avesse le stesse caratteristiche che hai citato tu, cioè Ninjatrader e assistenza in italiano. Ho provato a guardare vari brokers ma il migliore mi sembra Interactive Brokers, oltre che dal punto di vista commissionale (tra i migliori, se non il migliore) lo si può collegare anche alla Ninja (i punti a sfavore sono i margini molto alti, e un deposito iniziale abbastanza elevato, a cui si può cmq ovviare in qualche modo).
Tu che brokers avresti selezionato?
Spero che tu riceva altre risposte perchè sarei interessato anch'io.

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #23 (permalink)
 tiaulu 
ROME ITALY
 
Experience: None
Platform: NinjaTrader
Trading: Futures
 
Posts: 14 since Jul 2013
Thanks: 0 given, 4 received


fdpv View Post
Ciao turbomen, io non saprei consigliarti visto che sono ancora in procinto di aprire un conto, ma vorrei che avesse le stesse caratteristiche che hai citato tu, cioè Ninjatrader e assistenza in italiano. Ho provato a guardare vari brokers ma il migliore mi sembra Interactive Brokers, oltre che dal punto di vista commissionale (tra i migliori, se non il migliore) lo si può collegare anche alla Ninja (i punti a sfavore sono i margini molto alti, e un deposito iniziale abbastanza elevato, a cui si può cmq ovviare in qualche modo).
Tu che brokers avresti selezionato?
Spero che tu riceva altre risposte perchè sarei interessato anch'io.

ci sarebbe progressive trading group con Patrizia Sowinsky offrono Continnum e Rithmic come datafeed per ninja e multichart

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #24 (permalink)
Nym0
Lugano Ticino/Switzerland
 
 
Posts: 7 since Jun 2014
Thanks: 1 given, 0 received

Domanda strana...
ma perché' uno dovrebbe usare un broker italiano? ( a meno che non sia più' competitivo di uno straniero... )

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #25 (permalink)
agothedog
Italia
 
 
Posts: 2 since Nov 2014
Thanks: 0 given, 0 received

Buonasera a tutti,
faccio trading da + di 8 anni, 6 dei quali negli USA.
Bisogna ragionare in termini di "introductive brokers" che sono quelli che realmente ti possono seguire.
Nel senso che sono dei mono o plurimandatari dei grossi broker e quindi devono far bene il servizio altrimenti perdono subito il cliente.
Insomma la stessa differenza tra iper-mercati e l'alimentari sotto casa.
Per le commissioni non mi sembra siate ben aggiornati, 1.20 $ per side è in linea col mercato.
Quello che mi preme segnalarvi è la mia esperienza degli ultimi sei mesi con un fornitore dati tra i 4 più importanti (OEC), con il quale sono stato per tre anni senza alcun problema. In ottobre è stato un dramma, i dati arrivavano in ritardo di brutto e si piantava il sistema.
Ho pensato che il flusso dati era rallentato essendo io in Italia e ritenevo che il mio provider internet fosse fasullo.
Non è così, ho potuto verificare su altro forum che anche traders americani hanno avuto gli stessi problemi con lo stesso fornitore dati.
Allora la storia mi ha sconcertato. Ma come, se questi passano per essere tra i migliori, gli altri saranno da buttare, ho pensato.
Con alta volatilità il problema è ingestibile.
Mi sono messo alla ricerca di un alternativa fattibile (costi/prestazioni). Non è affatto semplice, perfino con IB succede qualche problema.
Il mio consiglio è fare quello che sto facendo: avere un fornitore per i grafici ed uno che ti da la piattaforma per lanciare gli ordini.
Comporta un costo mensile di 100 dollari. Sembra tanto, ma 1000 o duemila dollari se il flusso dati è linkato (come ormai va di moda) li perdi o non li guadagni in mezz'ora !
Ti ritrovi a passare ore e se ti va bene non guadagni altrimenti ti rompi l'osso del collo. E' sottinteso che uso sempre gli stop, ma se non passa l'ordine è tutto inutile.
Ho pertanto deciso per i grafici di andare su eSignal, che è caro ma almeno è stabile (tra l'altro senza i terribili falsi gap) e riduco il rischio in maniera decisa. Poi la piattaforma dipende dal broker e lì devi aver fortuna nella scelta.
Blasonati o meno non conta, questo è un ambito in cui ti vendono la fuffa per oro.
Okkio quindi.
Se mi dovessi trovare un broker affidabile e valido nei prezzi e nel customer care ve lo segnalerò volentieri.

Buona domenica a tutti

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #26 (permalink)
 tiaulu 
ROME ITALY
 
Experience: None
Platform: NinjaTrader
Trading: Futures
 
Posts: 14 since Jul 2013
Thanks: 0 given, 4 received


Nym0 View Post
Domanda strana...
ma perché' uno dovrebbe usare un broker italiano? ( a meno che non sia più' competitivo di uno straniero... )

quelli esteri sono anni luce davanti a quelli italiani ma quando apri un conto estero USA nascono poi i problemi per il dichiarativo e fidati ti fanno passare la voglia e la fantasia pentendoti di aver aperto all'estero... metti che molti commercialisti ( BLASONATISSIMI di cui non faccio il nome a cui mi sono rivolto ) non sanno neanche leggere uno statement in lingua inglese, roba da farmi cadere le braccia... chiedendo poi cifre spropositate e facendo gli spocchiosi ( insomma hanno una certa invidia e ti bastonano ) professionalità sotto lo 0 e te lo dico in quanto mi sono scontrato anche verbalmente con questi pseudo professionisti che non sanno fare il proprio lavoro ( te lo dice un quasi ex collega loro che ha intrapreso il tirocinio per ben 4 anni per fare la carriera di commercialista e poi abbandonata per il trading ) ci sarebbe da sparargli un colpo di lupara tra ciglia e naso

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #27 (permalink)
 tiaulu 
ROME ITALY
 
Experience: None
Platform: NinjaTrader
Trading: Futures
 
Posts: 14 since Jul 2013
Thanks: 0 given, 4 received


agothedog View Post
Buonasera a tutti,
faccio trading da + di 8 anni, 6 dei quali negli USA.
Bisogna ragionare in termini di "introductive brokers" che sono quelli che realmente ti possono seguire.
Nel senso che sono dei mono o plurimandatari dei grossi broker e quindi devono far bene il servizio altrimenti perdono subito il cliente.
Insomma la stessa differenza tra iper-mercati e l'alimentari sotto casa.
Per le commissioni non mi sembra siate ben aggiornati, 1.20 $ per side è in linea col mercato.
Quello che mi preme segnalarvi è la mia esperienza degli ultimi sei mesi con un fornitore dati tra i 4 più importanti (OEC), con il quale sono stato per tre anni senza alcun problema. In ottobre è stato un dramma, i dati arrivavano in ritardo di brutto e si piantava il sistema.
Ho pensato che il flusso dati era rallentato essendo io in Italia e ritenevo che il mio provider internet fosse fasullo.
Non è così, ho potuto verificare su altro forum che anche traders americani hanno avuto gli stessi problemi con lo stesso fornitore dati.
Allora la storia mi ha sconcertato. Ma come, se questi passano per essere tra i migliori, gli altri saranno da buttare, ho pensato.
Con alta volatilità il problema è ingestibile.
Mi sono messo alla ricerca di un alternativa fattibile (costi/prestazioni). Non è affatto semplice, perfino con IB succede qualche problema.
Il mio consiglio è fare quello che sto facendo: avere un fornitore per i grafici ed uno che ti da la piattaforma per lanciare gli ordini.
Comporta un costo mensile di 100 dollari. Sembra tanto, ma 1000 o duemila dollari se il flusso dati è linkato (come ormai va di moda) li perdi o non li guadagni in mezz'ora !
Ti ritrovi a passare ore e se ti va bene non guadagni altrimenti ti rompi l'osso del collo. E' sottinteso che uso sempre gli stop, ma se non passa l'ordine è tutto inutile.
Ho pertanto deciso per i grafici di andare su eSignal, che è caro ma almeno è stabile (tra l'altro senza i terribili falsi gap) e riduco il rischio in maniera decisa. Poi la piattaforma dipende dal broker e lì devi aver fortuna nella scelta.
Blasonati o meno non conta, questo è un ambito in cui ti vendono la fuffa per oro.
Okkio quindi.
Se mi dovessi trovare un broker affidabile e valido nei prezzi e nel customer care ve lo segnalerò volentieri.

Buona domenica a tutti

fammi sapere anche in MP scambiamoci i contatti skype ed email che vorrei poter avere delucidazioni ( ho aperto con 3 introducer broker USA che fanno cadere il latte alle ginocchia in merito all'assistenza )

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #28 (permalink)
agothedog
Italia
 
 
Posts: 2 since Nov 2014
Thanks: 0 given, 0 received


tiaulu View Post
quelli esteri sono anni luce davanti a quelli italiani ma quando apri un conto estero USA nascono poi i problemi per il dichiarativo e fidati ti fanno passare la voglia e la fantasia pentendoti di aver aperto all'estero... metti che molti commercialisti ( BLASONATISSIMI di cui non faccio il nome a cui mi sono rivolto ) non sanno neanche leggere uno statement in lingua inglese, roba da farmi cadere le braccia... chiedendo poi cifre spropositate e facendo gli spocchiosi ( insomma hanno una certa invidia e ti bastonano ) professionalità sotto lo 0 e te lo dico in quanto mi sono scontrato anche verbalmente con questi pseudo professionisti che non sanno fare il proprio lavoro ( te lo dice un quasi ex collega loro che ha intrapreso il tirocinio per ben 4 anni per fare la carriera di commercialista e poi abbandonata per il trading ) ci sarebbe da sparargli un colpo di lupara tra ciglia e naso

Certamnete, è come dici tu.
Però ti rispondo terra-terra.
Ma pensi che il fisco sia più pericoloso o vorace di un broker italiano?
Se lo pensi ti sbagli. Io ci ho rimesso decine di migliaia di euro con una nota SIM ... gli ordini passavano come gli pareva e venivano chiusi come gli pareva.
In che modo? Me ne sono accorto dopo svariati anni, dopo aver fatto esperienza con gli americani.
Esistono talmente tanti passaggi tra il tuo ordine e l'eseguito che ci campano intere famiglie col differenziale.
Attenzione (per i meno esperti) quello che un trader vede a monitor non è la realtà, bensì una versione ritardata degli eventi, con un delay sufficiente a far mangiare i suddetti e le loro famiglie.
Poi se parliamo di disconnessioni, book fasulli per motivi informatici e simili, andiamo a parare e finiamo agli stracci.

Buona serata

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #29 (permalink)
Nym0
Lugano Ticino/Switzerland
 
 
Posts: 7 since Jun 2014
Thanks: 1 given, 0 received

Riguardo alla situazione "commerciale" direi che e' veramente imbarazzante, ma 1800 Eur per cosa? Uno i conti se li può' pure fare da solo per quella cifra...

E poi... in Italia ci sono pure le tasse sul capital gain. Ma non e' meglio fare una azienda all'estero e lavorare come dipendente per quella?

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #30 (permalink)
Astrogirl
Milan/Italy
 
 
Posts: 51 since Oct 2013
Thanks: 25 given, 11 received

Per chi usa Interactive Broker : potreste, per favore, aggiornarmi sull'importo totale delle commissioni per futures ES, YM, NQ, FDAX ?

Reply With Quote
 
(login for full post details)
  #31 (permalink)
fantasy
Bari, Italy
 
 
Posts: 5 since Oct 2017
Thanks: 1 given, 1 received

Ciao,

riattivo un po' il post morto da tempo (anche il forum in italiano non è aggiornato da molti mesi...perchè??).
voi che broker consigliereste oggi per trading di CFD e Futures?

Grazie!

Reply With Quote


futures io Trading Community Traders Hideout Foreign Language Italian Traders > Brokers per l'Italia


Last Updated on October 3, 2017


Upcoming Webinars and Events
 

NinjaTrader Indicator Challenge!

Ongoing
 

Journal Challenge w/$1,800 in prizes!

April
     



Copyright © 2021 by futures io, s.a., Av Ricardo J. Alfaro, Century Tower, Panama, +507 833-9432, info@futures.io
All information is for educational use only and is not investment advice.
There is a substantial risk of loss in trading commodity futures, stocks, options and foreign exchange products. Past performance is not indicative of future results.
no new posts